Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione

Sot el maroner

Nina Ceschin, nel 1996 ha dato alle stampe il suo secondo libro di poesie, scritti e filastrocche. Sot_el_maroner_0001 Per il primo libro vedi qui.Il titolo in dialetto azzanese, indica un luogo della memoria, che rimanda ai momenti in cui nel periodo caldo dell'anno ci si rinfrescava sotto l'ippocastano, ovvero la pianta " delle castagne matte "( che non si possono mangiare) , e si chiaccherava, parlava, discuteva, si scambiavano le ultime notizie ( non dalla TV), ma forse per i piu' abbienti ascoltate alla radio. Il titolo del libro tradisce gia' che il contenuto e' in parte scritto in dialetto azzanese. Per meglio capire l'origine e lo stimolo che ha portato questo libro alle stampe, la prefazione, scritta dall'Autrice, e' senz'altro il posto dove essere. Il contenuto del libro e' suddiviso in : Poesie, Storie Vere,Sor el maroner,Filastrocche e racconti vari e Preghiere. Salta sunito all'occhio la vastita' del materiale, sparso in otre 250 pagine, dato alla stampe nell'aprile 1996, dalla GFP spa di Azzano D., per inciso il retrocopertina recita " Copia fuori commercio". Per prendere visione dei titoli dei singoli scritti ecco gli indici : indice1, indice2, indice3 e indice4. Per finire occorre ricordare che l'autore dei disegni e' riportato nella pagina dei ringraziamenti.

 

O cari ricordi del tempo passà...

Nina Ceschin, conosciuta per il suo impegno nel sociale, nella natia Azzano,  ha una passione, 002TitoloPOPTuna cultura per la terra natia, e per tutto il mondo, di sogni, fantasie, sudore e povertà'  .. , che esso racchiude. La passione così calma e forte si e' estrinsecata in maniera leggiadra  nelle sue  poesie, sia in vernacolo azzanese che in italiano. Il libro pubblicato nel 1984, "O cari ricordi del tempo passà ... " e' una raccolta di 60 poesie, la maggioranza in dialetto azzanese. La prefazione di don Lino Masat  sintetizza, semplicemente ed efficacemente lo spirito racchiuso nelle poesie di Nina Ceschin. La prima pagina dell'indice e la seconda pagina dello stesso, danno un'idea degli argomenti versati in poesia. Pubblicato nel lontano 1984, dalla GFP SPA di Azzano D. , il libro e' visionabile, presso la Biblioteca Comunale, che lo ha in catalogo.

 

20120315 GV

Azzano Decimo

Azzano Decimo : vol 1,2,3.

Così' in modo minimalista e' definita un'opera a più mani sulla Storia di Azzano Decimo, realizzata per l'Amministrazione Comunale azzanese. Ma il  minimalismo si fermaazzano_Decimo_00 quì. I volumi contano  382, 382  e 286 pagine, rispettivamente. Per dare una panoramica dei contenuti, ecco gli indici dei 3 volumi, suddivisi in capitoli e sotto capitoli con il relativo Autore, ed il curatore del volume.


 

Volume 1, indice prima paginaindice seconda pagina , finito di stampare nel  1986, coordinamento Bruno Sappa


Volume 2, indice prima pagina , indice seconda pagina , finito di stampare nel 1986, coordinamento Bruno Sappa


Volume 3, indice prima pagina , indice seconda pagina , finito di stampare nel  2002, a cura di Carlo Begotti


In totale oltre 1000 pagine, con illustrazioni, foto, disegni a corredo degli argomenti via via presentati. La qualità' dei contenuti e' di alto livello, e non poteva essere diversamente leggendo i nomi degli Autori / Curatori che hanno partecipato a questa "enciclopedia storica azzanese" . La veste grafica e' stata curata dalla azzanese GFP S.p.A..


20120301 GV

Azzano Decimo raccontato dalle sue cartoline

Vari sono i modi di ricordare il passato, in questa occasione si e' usato il metodo delle cartoline, oltre 210 quelle presentate, in questa raccolta Dedicata al territorio del Comune di Azzano Decimo, PN.

AzzanoD_Raccontato_CartolineRSZ

Per realizzare una raccolta così' ampia di cartoline, vari sono stati i collezionisti azzanesi che hanno partecipato con i loro amati cimeli. Per poter corredare le cartoline di note della storia locale, 3 coppie , con ricordi ancora vivi, si sono adoperate. Per finire i testi sono stati scritti a 4 mani. Qui quanti hanno dato il loro contributo.  Interessante notare l'introduzione, "  Tant pa' scuminssia' " scritta in dialetto azzanese, ma l'ardito esperimento si ferma qui' il resto e' in italiano.

Il periodo storico copre  i primi 70 anni del secolo scorso ( 1900-1970 ), verso la fine della raccolta .. una chicca imperdibile !

 L'interessante volume, edito dalla Pro Loco di Azzano Decimo con il patrocinio del Comune. e' stata curata da PierGiuseppe Gregoris, che ringrazia i partecipantiIl volume composto di 180 pagine, e' stato gestito graficamente e stampato presso la GFP SPA di Azzano D. nel maggio 2003.

 

20120305 GV

Monografia Storico Geografica di Azzano Decimo

Questa piu' che una recensione , e' una nota sulla seconda edizione della " Monografia" ( come viene chiamata dai conoscitori di cose azzanesi ) . L a Monografia realizzata dal Maestro ed Educatore Silvano Manias negli anni 60 ( 1967 ) convolgendo molte persone , come indicato nei primi fogli della stessa , venne distribuita in varie occasioni . Una copia stampata in ciclostilo , metodo di stampa economico in voga fino agli anni 80 per comodità ed economicita' , e' pure consultabile presso La Biblioteca Comunale  Azzanese ,e' sita all'  inizio Viale Rimembranze . La seconda edizione fatta a cura del fratello del Maestro Silvano Manias , Tino , e' stata data alle stampe nel luglio del 2004 , in mumero limitato  di esemplari .

monografiaAZZANOD001rsz

 

Si presenta come un libro con copertina rigida di circa 130 pagine di colore giallo pallido,( formato 215x215 mm 15mm di spessore )  , che ben si sposa con i contenuti racchiusi . Rispecchia fedelmente i contenuti dell'originale seppur rimpaginata , in quanto l'originale era oltre il formato A4 stampato verticalmente .

 

 

 

 

 Il fascino della copertina originale  e' stato conservato nelle pagine interne monografiaAZZANOD002rsz. La copertina sintetizza le frazioni ed il capoluogo  grazie  ai disegni usciti dalla mano felice di Giulio Belluz , allora poco piu che ventenne , oggi affermato pittore , di cui ricordiamo i dipinti della Chiesa Arcipretale recentementi installati ai lati dell'altare maggiore.

I contenuti sviluppati sono ad ampio ampio spettro. Trattazione sintetica e chiara di ogni argomento, corredata da dati numerici e da esauriente corredo grafico, di solito disegni appositamente fatti, di cui esiste l'elenco con i nomi degli Autori. La cosa che affascina, chi come me' la ha vista solo nel 2000, le pagine digitalizzate, e' la freschezza e la immediatezza della fruibilita' del contenuto. Gli argomenti offerti vanno dalla geografia del territorio, alla storia, lontana e vicina, alla realta' della vita delgli anni ' 60, in tutti i suoi risvolti .

 

 

 

 

 

 

monografiaAZZANOD003rsz

 

 

 

Per avere un'idea di dettaglio degli argomenti vedi l'indice qui a fianco .

 

 

 

 

 

2011 0101 GV