Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione

Sot el maroner

Nina Ceschin, nel 1996 ha dato alle stampe il suo secondo libro di poesie, scritti e filastrocche. Sot_el_maroner_0001 Per il primo libro vedi qui.Il titolo in dialetto azzanese, indica un luogo della memoria, che rimanda ai momenti in cui nel periodo caldo dell'anno ci si rinfrescava sotto l'ippocastano, ovvero la pianta " delle castagne matte "( che non si possono mangiare) , e si chiaccherava, parlava, discuteva, si scambiavano le ultime notizie ( non dalla TV), ma forse per i piu' abbienti ascoltate alla radio. Il titolo del libro tradisce gia' che il contenuto e' in parte scritto in dialetto azzanese. Per meglio capire l'origine e lo stimolo che ha portato questo libro alle stampe, la prefazione, scritta dall'Autrice, e' senz'altro il posto dove essere. Il contenuto del libro e' suddiviso in : Poesie, Storie Vere,Sor el maroner,Filastrocche e racconti vari e Preghiere. Salta sunito all'occhio la vastita' del materiale, sparso in otre 250 pagine, dato alla stampe nell'aprile 1996, dalla GFP spa di Azzano D., per inciso il retrocopertina recita " Copia fuori commercio". Per prendere visione dei titoli dei singoli scritti ecco gli indici : indice1, indice2, indice3 e indice4. Per finire occorre ricordare che l'autore dei disegni e' riportato nella pagina dei ringraziamenti.