Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione

Organizzazione

La Scuola dell'Infanzia Parrocchiale "B. V. del Rosario" si configura, giuridicamente ed amministrativamente, come attività della Parrocchia che, a norma dell'articolo 16, lettera B della legge 222/85, può esercitare tale attività.


Ne consegue che:

  • La Presidenza e legale rappresentanza spetta sempre al Parroco, il quale potrà, per determinate pratiche o ambiti ben precisati, delegare anche il Vice - Presidente o altra persona;
  • Giuridicamente e amministrativamente l'attività rientra nell'ambito della Parrocchia
  • Il presente Regolamento, approvato in modo autonomo dal Parroco pro tempore, e convalidato dall'Ordinario del Diocesano costituiscono ad ogni effetto di legge, le norme di riferimento della gestione della Scuola dell'Infanzia e dello svolgimento della attività scolastica.

 

La Scuola dell'Infanzia aderisce alla Federazione Italiana delle Scuole Materne (FISM), sia con l'adozione del contratto di lavoro collettivo, sia aderendo agli itinerari formativi e di aggiornamento proposti.


Il Comitato di Gestione è composto da 7 membri che vi partecipano in maniera volontaria e gratuita. Sono membri di diritto: il Parroco "pro tempore" che ne è il Presidente e il responsabile legale DON ALDO MORAS della Parrocchia di San Pietro Apostolo in Azzano Decimo. Gli altri componenti saranno: due membri del Consiglio per gli Affari Economici della Parrocchia ALBINO MOMENTE' e ANGELO MAGAROTTO e un membro del Consiglio Pastorale Parrocchiale ANDREA QUELLERBA – nominati dal Parroco su indicazione dei rispettivi organismi – e due genitori scelti dal parroco CLAUDIA BATTISTELLA e DIEGO ARMELLIN.


Fanno parte del Comitato di Gestione della scuola la Coordinatrice della Scuola dell'Infanzia MINATEL CATIA (o una sua delegata), e il segretario o incaricato amministrativo qualora ci sia (in qualità di consulenti esperti, senza diritto di voto).


Il Comitato di Gestione della scuola è uno strumento per la conduzione gestionale ed amministrativa ed educativa della scuola, pur rimanendo il Parroco l'Amministratore unico. Il Comitato di gestione ha, dunque, funzione consultiva.